La nave di Teseo - Pensarediverso. Fisica e metafisica quantistica.

Aggregatore
Aggregatore
Aggregatore
Aggregatore
Vai ai contenuti
La nave di Teseo



L’uomo è fatto di atomi. Con il passare degli anni, il suo corpo cambia in modo totale. Le cellule del corpo muoiono e vengono continuamente sostituite da altre cellule composte da atomi diversi. In pochi anni, l’uomo cambia totalmente nella sostanza e nella forma. Nonostante ciò, ogni uomo rimane la stessa “persona”.
1 Premessa mitologica.
Teseo è un eroe mitico dell’Attica. La sua impresa più nota è l’uccisione del Minotauro. Ogni anno gli ateniesi dovevano pagare a Creta un orribile tributo, composto da alcuni giovani che venivano offerti in pasto al mostro. Teseo salì sulla nave che conduceva i giovani a Creta, si fece rinchiudere assieme a loro nel Labirinto e uccise il Minotauro. Dopo, riuscì a uscire dal Labirinto seguendo il filo procuratogli da Arianna, figlia di Minosse. Tornando vittorioso ad Atene dimenticò di cambiare le vele nere della nave con le vele bianche, segnale convenuto con il padre per indicare il lieto successo dell’impresa. Il padre Egeo, credendo morto il figlio, si buttò nel mare che da lui prese il nome attuale.

Cenacolo Jung-Pauli ti consiglia
UNIVERSO QUANTISTICO E SINCRONICITA'
Edizioni PensareDiverso  2020
ISBN 9788832273137. Pagine   330. Formato 17x24.
Universo quantistico e sincronicità. La visione antropica. Le coincidenze significative. L’inconscio collettivo. Il ruolo delle pandemie nel cammino evolutivo umano..

Cenacolo Jung-Pauli ti consiglia
L’UNIVERSO è INTELLIGENTE. L’ANIMA ESISTE
Edizioni PensareDiverso  2019
ISBN 9788894299106. Pagine   228. Formato 17x24.  Illustrato
Misteri quantistici, multiverso, entanglement, sincronicità. Oltre la materia, per una visione spirituale del cosmo.
2 Il paradosso
Questa premessa mitologica introduce al paradosso detto della “Nave di Teseo”.
Si racconta che la nave di legno su cui l’eroe viaggiò fosse stata conservata intatta nei secoli. A mano a mano che alcune parti in legno o ferro si deterioravano, venivano sostituite con altre sagomate esattamente nello stesso modo. Naturalmente, a lungo andare tutte le parti furono sostituite, benché la nave conservasse esattamente la sua forma originaria.
Ragionando su questa situazione, possiamo affermare che la nave è stata completamente sostituita, ma allo stesso tempo è rimasta la “Nave di Teseo”. Diventa lecito porsi una domanda: la Nave di Teseo si è realmente conservata, oppure no?
La nave è stata completamente modificata nella SOSTANZA ma non ha subito variazioni nella FORMA. Si tratta ancora della stessa ENTITà?
Secondo la concezione materialista, no. Infatti, per il materialismo conta solo la sostanza. Il concetto di “forma” è vuoto e privo di senso: la materia si aggrega casualmente, quindi la forma è solo il risultato del caso. La materia, del resto, è una aggregazione casuale di atomi. I concetti di “legno” e “ferro” non esistono, esistono atomi. Nella fisica materialista la nave non può essere più la stessa, dal momento che gli atomi di cui è composta sono diversi da quelli originari.
3 Anche l’uomo è un aggregato meccanico fatto di atomi

Possiamo rivolgere questo paradosso nei riguardi della nostra persona, cioè di ogni essere vivente compreso l’uomo. Anche l’uomo con il passare degli anni cambia in modo totale. Le cellule del corpo muoiono e vengono continuamente sostituite da altre cellule composte da atomi diversi. Dunque, l’uomo cambia sicuramente nella SOSTANZA. Inoltre, rispetto alla forma immutata della nave di Teseo, l’uomo cambia anche nella FORMA: basta guardare la foto di un uomo bambino e dello stesso uomo adulto. Nonostante ciò, ogni uomo rimane la stessa persona.

Cenacolo Jung-Pauli ti consiglia
TUTTI I COLORI DELL'ENTANGLEMENT
Edizioni PensareDiverso  2018
ISBN 9788894299175. Pagine   350. Formato 17x24.  Illustrato
La prima parte (Le intuizioni) tratta la realtà illusoria e l’esistenza di un livello di coscienza trascendente la materia. La seconda (Le conferme) descrive il cammino della fisica quantistica dall’esperimento della doppia fenditura di Thomas Young, alla conferma dell’Entanglement. La terza (Le prospettive) descrive le teorie di David Bohm sul potenziale quantico e sull’universo olografico..

Cenacolo Jung-Pauli ti consiglia
ENTANGLEMENT E SINCRONICITA'
Edizioni PensareDiverso  2017
ISBN 9788894299106. Pagine   204x. Formato 17x24.  Illustrato
“Turbato da un presentimento, rinuncia a partire e si salva la vita”. Quante volte abbiamo letto una notizia come questa dopo un disastro aereo? Altri presentimenti, spesso più comuni, sono legati alla vita quotidiana di ciascuno di noi. Così pure episodi di telepatia o altre sensazioni dell’anima costellano l’esistenza degli uomini....DI PIU'
4 Un punto di vista metafisico.

La questione non va esaminata soltanto dal punto di vista fisico del materialismo, ma anche dal punto di vista metafisico.
Infatti, nel caso di un essere vivente si pone la questione metafisica della effettiva persistenza della IDENTITà ORIGINARIA per un’entità composta da parti che cambiano nel tempo.
Cioè, un tutto unico rimane veramente sé stesso, dopo che tutta la sua materia è cambiata nel tempo? Secondo il materialismo, no, perché l’entità è fatta solo di materia.
Questo può essere vero per la Nave di Teseo, dal momento che il concetto di “nave” le è estraneo: si tratta di una attribuzione data dagli osservatori, che la definiscono “nave”.
5 Dove abita la consapevolezza di Sé?

Nel caso dell’uomo, invece, va introdotto un altro concetto: quello di CONSAPEVOLEZZA.
L’uomo è consapevole di essere sé stesso. Lo è dalla sua prima età fino alla morte. La consapevolezza di sé è scritta….ma… DOVE?
Non è scritta nella materia che compone l’essere, altrimenti cambiando la materia la consapevolezza muterebbe di giorno in giorno: non solo, ma considerando la scomparsa della materia sostituita, anche i ricordi, cioè la consapevolezza dei periodi passati, dovrebbero scomparire.
La consapevolezza di sé qualcosa che sicuramente esiste e sicuramente va oltre la materia. L’uomo non è una macchina fatta solo di materia, ma è un essere fatto di materia e di un altro componente non materiale che gli consente di avere consapevolezza di sé e di conservare questa consapevolezza anche quando la materia del suo corpo è stata totalmente sostituita.
Questo significa che la componente materiale occupa un grado ben inferiore rispetto alla componente della consapevolezza, che possiamo definire psichica o spirituale.

Cenacolo Jung-Pauli ti consiglia
Edizioni PensareDiverso  2020
ISBN 9788832273021. Pagine   88  Formato 12X16,5.
Entanglement quantistico e inconscio collettivo. Fisica e metafisica dell'universo. Nuove interpretazioni...


Cenacolo Jung-Pauli ti consiglia
Edizioni PensareDiverso  2017
ISBN 9788894299127. Pagine   100  Formato 12X16,5.
Fin dai primi sviluppi del pensiero l’umanità ha ritenuto che le coincidenze significative fossero segni con i quali un livello superiore, filosofico o divino, cercava di interloquire con gli uomini. Negli ultimi tre secoli i ...


Iscriviti alle nostre news
L'iscrizione è gratuita. Sarai sempre aggiornato sulla pubblicazione dei nostri articoli, e su molte altre novità. Riceverai al massimo una email al mese. Potrai cancellarti quando vorrai.
Iscriviti alle nostre news



VISITA LA NOSTRA
PAGINA FACEBOOK
"Cenacolo Jung Pauli"
oppure
METTI "MI PIACE"
(vedi a sinistra).
Grazie per il tuo
contributo.
E' un grande
incoraggiamento
a continuare
nel nostro lavoro.
Bruno del Medico Editore
Torna ai contenuti